ORARIO UFFICIO

ORARIO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI - MATTINA: 9.00-12.30 - POMERIGGIO: 15.30-18.00 | POTETE CONTATTARCI ALLA MAIL: borgoassicurazioni@yahoo.it

venerdì 6 ottobre 2017

LA CIRCOLAZIONE SU ROTATORIA


Livorno, come altre città, è diventata ormai la città delle rotatorie che sono andate a sostituire semafori ed incroci pericolosi per questo motivo guardiamo se riusciamo a chiarire come funzione la circolazione sulle rotatorie.
Prima di tutto bisogna fare la distinzione tra rotatorie a una corsia e rotatorie a più corsie. Iniziamo con dire che la rotatoria è, a tutti gli effetti, un'intersezione ed in quanto tale va valutata ai sensi del Codice della Strada.
All'ingresso della rotatoria normalmente è apposto un segnale di "dare precedenza". Dove non vi sia un segnale di precedenza vige l'art- 145 c. 2 del Codice della Strada e quindi ha la precedenza chi si immette nella rotatoria perché, in poche parole, arriva da destra.

ROTATORIA AD UNA SOLA CORSIA

Come si affronta questo tipo di rotatoria? Proviamo a vedere:
  • 1. Tenersi vicino al margine destro della carreggiata durante l'immissione;
  • 2. Azionare l'indicatore di direzione destro nel caso si intenda uscire alla prima uscita a destra;
  • 3. In alternativa accedere alla rotatoria senza azionare alcun indicatore di direzione, salvo azionarlo non appena verrà superata l'uscita che precede quella a cui si intende uscire.
Riassumendo: affrontando una rotatoria a quattro uscite e volendo uscire alla terza, si azionerà l'indicatore di direzione solo dopo aver superato la seconda. Non c'è problema relativo alle corsie essendone solo una disponibile

ROTATORIE A DUE O PIU' CORSIE

Le rotatorie a più corsie presentano un'ulteriore problema: quale corsia scegliere durante la percorrenza? Proviamo a vedere:
  • 1. Se si intende uscire verso destra, ci si immette in rotatoria tenendo la corsia di destra e azionando l'indicatore di direzione nel caso in cui l'uscita prescelta sia la prima, altrimenti la freccia va inserita non appena si avrà superato l'uscita che precede quella prescelta;
  • 2. Se si intende proseguire dritto, ci si immette tenendo sempre la corsia di destra e senza azionare alcun indicatore di direzione, che anche qui andrà inserito una volta superata l'uscita che precede quella che abbiamo scelto. Nel caso di traffico intenso è concesso comunque di accedere alla rotatoria tenendosi anche sulla corsia centrale, dovendosi però spostare con adeguato anticipo sulla corsia più esterne nel momento in cui si sarà vicini all'uscita;
  • 3. Se si intende svoltare a sinistra, ci si immette restando sulla corsia sinistra della strada di accesso con l'indicatore di direzione sinistro acceso, si circola nella corsia di sinistra e ci si sposta con anticipo a destra in prossimità dell'uscita. Anche qui l'indicatore va azionato una volta superato il braccio precedente a quello in cui vogliamo girare.
Riassumendo: in caso di traffico intendo è comunque legittimo occupare la corsia di destra dell'immissione, anche se si intende svoltare a sinistra. E' importante valutare bene i cambi di corsia durante la percorrenza della rotatoria, avendo cura di non tagliare la strada agli altri automobilisti.

Nessun commento:

Posta un commento