ORARIO UFFICIO

ORARIO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI - MATTINA: 9.00-12.30 - POMERIGGIO: 15.30-18.00 | POTETE CONTATTARCI ALLA MAIL: borgoassicurazioni@yahoo.it

martedì 25 luglio 2017

L'ATTESTATO DI RISCHIO: ECCO UNA GUIDA RAPIDA


L'attestato di rischio è il documento che contiene la storia assicurativa relativa agli ultimi cinque anni, ovvero tutti gli incidenti in cui il contraente è stato coinvolto, la classe di merito di provenienza e quella assegnata per l'anno successivo.
Dal 1° luglio 2015 l'attestato di rischio non viene più inviato a casa in formato cartaceo ma è disponibile on line sul sito web della propria Compagnia assicurativa, in un'area riservata dove l'assicurato può consultarlo in qualsiasi momento.
Se il contraente decide di cambiare Compagnia, non deve fare altro che stipulare una nuova polizza, senza necessità di inviare una copia dell'attestato di rischio alla nuova Compagnia per permetterle di verificare i dati.
Le Compagnie acquisiscono tutte le informazioni direttamente da una banca dati gestita dall'ANIA e controllata dall'IVASS.

mercoledì 19 luglio 2017

LE ASSICURAZIONI A.R.D. (AUTO RISCHI DIVERSI) AGGIUNTIVE SULLA POLIZZA AUTO


Spesso, quando andate in un'agenzia assicurativa, vi vengono proposte sulla vostra polizza auto delle altre polizze come quelle A.R.D. ovvero Auto Rischi Diversi.
Cerchiamo di fare chiarezza su cosa sono queste polizza Auto Rischi Diversi per rendervi le idee più chiare possibile:
  • Furto e Incendio: la più comune, che tutela in caso di furto o incendio;
  • Kasko: questo contratto tutela da alcuni rischi che possono presentarsi nella normale circolazione del veicolo su strada. Esistono diverse coperture Kasko come quella a VALORE INTERO (qualsiasi danno al proprio veicolo), a PRIMO RISCHIO ASSOLUTO (l'indennizzo corrisponde alla stessa cifra del massimale), a PRIMO RISCHIO RELATIVO (il massimale viene calcolato in base al valore attuale dell'auto), a SECONDO RISCHIO (stessa cosa del primo rischio, ma viene aggiunta una franchigia), a COLLISIONE o MINIKASKO (dove il rimborso avviene solo per i danni da un incidente con un'altro veicolo di cui si conosce l'identità);
  • Infortuni del conducente: contratto aggiuntivo che copre i danni subiti dal conducente della vettura;
  • sospensione patente di guida: protegge il conducente al quale gli venga ritirata la patente, oppure nell'ipotesi che vengano sottratti dei punti della patente di guida;
  • eventi atmosferici: una copertura non ancora molto diffusa in Italia che copre tutti i danni di tipo atmosferico quali tempesta, grandine, uragano e molti altri ancora;
  • atti vandalici: una copertura che serve a far risarcire l'assicurato da danni vandalici oppure fenomeni di teppismo.

mercoledì 12 luglio 2017

COSA INSERIRE COME GARANZIE NELLA POLIZZA DELLA CASA


Prima di richiedere un preventivo o stipulare una polizza sulla propria casa bisogna avere ben chiare le idee sulle garanzie da inserire in polizza, eccone alcune:+
  • incendio sia della casa che del contenuto;
  • rimborsi in caso di perdite d'acqua e per la ricerca e la riparazione dei guasti causati;
  • rimborsi di danni dovuti a corto circuiti elettrici, quando si verificano guasti o sbalzi di energia che possono danneggiare i diversi apparecchi elettronici presenti in casa;
  • rimborsi per atti vandalici o per danni a porte, finestre, inferiate, pareti e infissi provocati dai ladri;
  • rimborsi per danni causati da animali;
  • rimborsi in caso di condizioni atmosferiche eccessivamente pessime, quali grandine e pioggia forti tanto da danneggiare finestre e balconi o eventuali mobili che dovessero trovarsi sul terrazzo, trombe d'aria, fulmini che poterebbero causare danni al sistema elettrico o ai cavi elettrici, e nevicate abbondanti;
  • rimborsi per eventuali danni che la propria casa può causare a terzi, come infiltrazioni d'acqua, allagamento, oggetti che cadono da terrazzi o balconi;
  • rimborsi per furti di oggetti di un determinato valore economico presenti all'interno della casa, come arredi importanti o apparecchi elettronici;
  • responsabilità civile della famiglia, una clausola che intende coprire i danni provocati dagli stessi abitanti dell'immobile verso terzi dentro o fuori l'abitazione;
  • l'assistenza 24 ore su 24 dev'essere assicurata e prevista dal contratto per ottenere eventuali informazioni, o se c'è bisogno di reperire tecnici specializzati.