ORARIO UFFICIO

ORARIO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI - MATTINA: 9.00-12.30 - POMERIGGIO: 15.30-18.00 | POTETE CONTATTARCI ALLA MAIL: borgoassicurazioni@yahoo.it

mercoledì 20 giugno 2018

RCAUTO: GLI SCONTI OBBLIGATORI RISCHIANO DI DIVENTARE UNA BEFFA


Le novità che milioni di italiani stavano attenendo in tema di polizze RCAUTO sarebbero dovute diventare legge il prossimo 10 luglio ma, purtroppo, non ci sono ancora i decreti attuativi.
Quindi, almeno per il momento, niente sconti per gli automobilisti virtuosi.
I decreti attuativi della legge devono contenere tutti gli aspetti tecnici che consentiranno di rendere operativi i tre punti cardine della riforma: le ispezioni preventive sulle auto, la scatola nera e l'etilometro a bordo. Queste erano le novità per avere lo sconto sul premio dell'assicurazione ma, i due ministeri competenti, potrebbero fa slittare la riforma.



venerdì 8 giugno 2018

DETRAZIONI POLIZZE VITA


I limiti di detraibilità sono diversi a seconda del tipo di polizza a cui si riferisce il premio versato. E' possibile detrarre le spese relative a:

  • assicurazioni contro il rischio di morte e di invalidità permanente, con una percentuale di invalidità superiore al 5%, stipulata a partire dal 2001;
  • assicurazioni sulla vita e polizze contro gli infortuni del conducente, stipulate entro il 31 dicembre 2000;
  • assicurazioni contro il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, la cui spesa massima detraibile è di 1.291,14 euro.

Per tutti questi tipi di polizze la percentuale di detrazione è del 19% ma i limiti massimi di detraibilità sono differenziati.
Nel caso delle polizze vita ed infortuni la spesa massima detraibile è di Euro 530,00.

giovedì 7 giugno 2018

CHE FARE QUANDO SI CAMBIA LA RESIDENZA


Cosa bisogna fare quando si cambia la residenza ai fini assicurativi? 

Occorre comunicare la variazione anagrafica anche alla Compagnia Assicurativa che provvede ad aggiornare i dati del contratto.

La variazione potrebbe incidere sul prezzo dell'assicurazione. In questo caso la Compagnia farà il ricalcolo dell'importo e provvederà all'invio dei documenti aggiornati.
Se non viene comunicato il cambio di residenza, si rischia, in caso di incidente, una liquidazione parziale in proporzione all'ammontare del nuovo premio.

martedì 5 giugno 2018

ASSICURAZIONE AUTO: E' DETRAIBILE DALLE TASSE?


Fino alla dichiarazione dei redditi del 2014 era possibile dedurre dalla dichiarazione dei redditi le spese per l'assicurazione auto. 
In particolare la legge consentiva la possibilità di detrarre dal reddito il contributo versato a favore del Sistema Sanitario Nazionale (SSN), per la parte che superava i 40 euro.
Con le modifiche introdotte a partire dal 2014 le spese per l'assicurazione auto sono detraibile solo per la parte relativa alla POLIZZA INFORTUNI, nel caso in cui sia stata sottoscritta in aggiunta alla copertura RC auto obbligatoria per legge.
Quindi, in riferimento a quest'ultima affermazione, la detraibilità della spesa di assicurazione dipende dalla tipologia di contratto concluso.
In particolare, qualora il contraente abbia optato per una polizza assicurativa infortuni per la copertura dei rischi per la vita e l'integrità fisica del conducente terzo, non è consentita la detrazione fiscale, in quanto non è possibile individuare il soggetto da assicurare. Se invece la polizza riguarda l'assicurazione sulla vita o contro gli infortuni è possibile detrarre la quota versata all'assicurazione contro gli infortuni del conducente dell'auto.